Archivi tag: Glossary of musical terminology

Spiaggia magica

di Crockett Johnson, orecchio acerbo editore,  64 pagine pagine, € 16,00

copertina spiaggia magico

Ci sono alcune recensioni che scaturiscono dall’indignazione – indignazione derivante dall’attenzione eccessiva dedicata ad un’opera mediocre, dalla sua natura tronfia o spocchiosa, dalla furberia o dalla disonestà intellettuale che la contraddistingue etc.- e queste possono assumere a volte il tono di una scrittura violenta, livorosa, difficile da controllare. Una scrittura che dovrebbe contare fino a dieci, prendere fiato e se, dopo ciò non sfiata, esplodere in tutta la sua giustificata rabbia.

Altre volte, lo spunto che dà il La, è quello, spesso egocentrico, del recensore, il quale si affeziona più alla propria idea dell’opera che all’opera in sé e che quindi si esprimerà attraverso la capacità, rocambolesca e funambolica di imporre il proprio punto di vista a quella che diventerà solo un pretesto per esporre la propria capacità di ragionare, di argomentare, di citare, di creare connessioni e rimandi che, se riescono a non essere pretestuosi, avvolgono il fumetto, il disco, il film, il libro o quello che volete, in una ragnatela che connette l’oggetto dell’analisi al mondo, al passato e al presente, descrivendolo come parte di un tutto, con lo svantaggio di nasconderlo e con il vantaggio di non mostrarlo come un qualcosa al di fuori del tempo.

Poi ci sono altri tipi di recensioni, di analisi, che sono un’onesta chiacchierata intorno all’oggetto in questione, un parlare dell’opera e con l’opera, con l’intenzione di consigliarla e di sconsigliarla.

Infine ci sono gli atti di amore. Ecco, questo mio articolo su Spiaggia magica vuole essere, appunto, un atto d’amore.

Continua a leggere

Della realtà e delle sue interpretazioni – La percezione del fumetto italiano

leStorie-cover-9

Solitamente, su questo blog, non ci occupiamo spesso delle dichiarazioni che gli autori rilasciano a riguardo del proprio lavoro, specialmente se queste sono fatte per mezzo di blog personali o altre piattaforme social, come Facebook (sulla legittimità, o meno, di operazioni come queste, si può vedere la discussione che si è sviluppata nei commenti a questo articolo).

Oggi ho deciso di fare un’eccezione per analizzare alcune conclusioni di questo pezzo  sul blog di Diego Cajelli, affermato sceneggiatore, attualmente in edicola con un volume della serie Le Storie, della Sergio Bonelli editore, e Long Wei, di cui abbiamo avuto modo di parlare QUI. Un’eccezione motivata dal fatto che questo post, a mio avviso, dice molto – forse molto più di quello che vuole dire – su come sia percepito il fumetto, in particolar modo il fumetto commerciale, in Italia (soprattutto dall’altra parte della barricata dei lettori) e, forse, anche su come si vuole che questo venga visto e letto [1].

Continua a leggere

Il Piccolo Pierre – Storie disordinate. Appunti sul fumetto umoristico per i più piccoli in Italia

bp-big-130422180156284

di Corrado Mastantuono (testi) e Stefano Intini (disegni), Tunuè, marzo 2013. 95 pagine, 14,90 euro.

Il mondo dell’editoria a fumetti per l’infanzia e la prima adolescenza è, in Italia, attualmente non molto interessante. Troppe cautele, troppe poche collane, se si escludono alcuni editori, come l’ottimo Orecchio Acerbo, che propone però progetti ibridi fra fumetto ed illustrazione, con un catalogo molto interessante, spesso splendido ma costituito, in larga parte, da autori stranieri [1]. Continua a leggere

Sky doll

Sky Doll, di Alessandro Barbucci e Barbara Canepa.
Bao, 27 euro.

SINOSSI

Un futuro imprecisato. In una galassia dominata da un regime di stampo religioso, largamente basato sull’estetica e sulla liturgia della Chiesa Cattolica, delle bambole senzienti, le Sky Doll, appunto, sono state create per soddisfare, senza il fardello del peccato, quegli istinti che il governo centrale, nella figura della Papessa Lodovica, bolla come peccaminosi. Una di queste bambole del piacere, Noa, sembra però serbare un segreto che potrebbe minare le basi dell’impero.

tumblr_lez6huaqXM1qzklioo1_500

Continua a leggere