Archivio dell'autore: Tonio Troiani

Quel gran zozzone di Bastien Vivés

Non c’è bisogno di sprecare altre parole su un giovane, ma ormai collaudatissimo autore come Bastian Vivés. Un autore che sin dalle prime opere è riuscito ad accattivarsi sia il gusto del pubblico che, nonostante alcuni contenuti troppo mielosi e teen, l’attenzione della critica per la padronanza di diverse tecniche e registri.

Los melones de la ira - pagina 1

La copertina di Les Melones de la colère: una palese citazione dell’opera di Andrew Wyeth “Christina’s World

Continua a leggere

Essere o non essere [Patrice Killoffer]? Affinità e divergenze tra le 676 apparizioni e l’Amleto di De Luca

No! lo non sono il Principe Amleto, né ero destinato ad esserlo;
Io sono un cortigiano, sono uno
Utile forse a ingrossare un corteo, a dar l’avvio a una scena o due,
[…]
Pieno di nobili sentenze, ma un po’ ottuso;
Talvolta, in verità, quasi ridicolo –
E quasi, a volte, il Buffone.

                T.S.Eliot, Il Canto d’Amore di J.Alfred Prufrock

1334587419b

Continua a leggere

Gianni De Luca: continuità del tempo e vignette implicite

di Daniele Barbieri 

La nostra settimana dedicata a De Luca si impreziosisce di un articolo di Daniele Barbieri, ancora una volta ospite sulle nostre pagine. Qua il suo blog dove, fra l’altro, Barbieri ha appena pubblicato una serie di interessanti post sul gruppo Valvoline.

image

Continua a leggere

Il Mondo di Gianni De Luca

“Disegnare è seguire linee, trasformazioni, regressi, accettare deperimenti ed involuzioni. Il disegno insegna ad accettare la vita e i suoi sradicamenti. Forse. A non rimanere per sempre mummificati davanti a quello che si sceglie di vedere una volta per sempre”.

Gianni  De Luca

i+classici+del+fumetto+ #40 - pagina 4

Continua a leggere

Sulla morte delle superstar del fumetto

di Renato Asiatici

Da qualche anno a questa parte (per comodità facciamo circa nell’ultimo triennio) è in atto nel mercato americano un fenomeno silenzioso che continua a mietere vittime. Un genocidio perpetrato in silenzio, e che ha cambiato radicalmente il volto del fumetto di massa USA. La morte delle superstar fumettistiche.

01

Stan Lee insegna a disegnare, bontà sua

Continua a leggere

“Ancora tu?!? Ma non dovevamo vederci più?!?”: usi & abusi del termine graphic novel.

                                               

                                 a Giulio A., tra le cui molte colpe ci sarà a breve anche quella di aver ispirato l’ennesima biografia a fumetti

Ci è stato rimproverato di rimpolpare una questione ormai logora e datata, di trattare con la non dovuta lungimiranza e attenzione un argomento un po’ arrivato al limite. Tutto ciò ci sta, non avendo noi velleità accademiche e autoritarie. Però leggere la roba che segue in rete, ci fa capire come molto spesso i nostri punti di discussione – certo parziali e, ahinoi, di parte – non sono poi così peregrini.

affiche2

Continua a leggere

Ritorna il Ca.co. Festival 20 e 21 Aprile @Bari