Speciale 50 anni di Spider-man – Come Stan Lee e Steve Ditko crearono Spider-Man

di Tonio Troiani

Il nostro speciale su Spider-Man (QUA tutti i post) continua con una breve storia tratta da “Amazing Spider-Man Annual #1” del 1964, dove Stan Lee e Steve Ditko spiegano grottescamente come hanno creato l’Uomo Ragno.

Advertisements

6 risposte a “Speciale 50 anni di Spider-man – Come Stan Lee e Steve Ditko crearono Spider-Man

  1. Questa storia è stata pubblicata anche in Italia, la ricordo benissimo. Per molto tempo è stata una delle pochissime testimonianze reperibili (seppure umoristica) del metodo di lavoro della “casa delle idee”. Inoltre è stata una delle prime vere lezioni di disegno che io abbia indirettamente ricevuto.

  2. L’ultima pubblicazione italiana credo sia in Spider-Man Collection #4 del 2004, ma non vorrei sbagliare…Comunque ci è sembrata un’ottima occasione per ricordare il “metodo Marvel”, visto anche la querelle sui credits delle prime storie del Ragno…

  3. Ne esiste una simile in cui agiscono Stan The Man Lee e Gene The Dean Colan

  4. ricordo anche quella di Colan e Lee, molto divertente (il “decano” ha anche illustrato una parodia del diavolo rosso pubblicata in Italia sul n.100 di Devil). Ma questa storiella l’impronta di Ditko è fortissima e sembra fornire delle risposte proprio a questioni che sarebbero sorte anni dopo.

  5. Pingback: Speciale 50 anni di Spider-Man – La conclusione | Conversazioni sul Fumetto

  6. Come Stan Lee e Steve Ditko crearono l’Uomo Ragno
    tratta da AMAZING SPIDER-MAN annual 1 1964
    fu pubblicata su:
    U R corno 5
    U R gigante corno 1
    Grandi Eroi 84 comia Art del ’91
    Spider-Man Collection 4

    è una versione canzonatoria del loro rapporto visto che a un certo punto non si parlarono più per divergenze creative:
    Stan voleva trasformare Spider-Man in un “clone” di Batman; con tanto di ragno-mobile; ragno-girl…
    ma Steve lo disegnò, come “l’amichevole vicino di casa”.
    in America, specie all’ora, i fumetti li creavano in modo diverso:
    dal soggetto il disegnatore “sceneggiava” le tavole e poi lo scrittore “scriveva” i testi in base all’azione illustrata…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...