Gli incontri impossibili di Ratigher #1

Illustrazione e didascalia di Ratigher
Articolo di Andrea Queirolo

Con grande onore ospitiamo sulle nostre pagine Ratigher, col quale proporremo una serie di articoli di varia natura basati sui suoi “Incontri Impossibili”. Il primo, dedicato a Kaneda e Maggie, potete ammirarlo in esclusiva qua sotto.
-AQ 

“…è stata l’unica in grado di riparami la moto, ma ora sta esagerando. Se continua così Kay le farà scoppiare la testa…”

Maggie e Kaneda, due personaggi così diversi e così fumettisticamente importanti, ma se la figura del motociclista è ben consolidata nella nostra mente, forse quella della meccanica lo è un po’ meno. Quale migliore occasione quindi per affrontare una guida di lettura?

Partiamo da Kaneda: creato dalla mente di Otomo è fra i protagonisti di Akira, uno dei manga più famosi di sempre, nonché uno dei primi a essere consacrato nel nostro paese (e nel mondo), anche grazie alla popolarità dell’anime omonimo.
In Italia Akira è stato pubblicato originariamente dalla Glénat (1990), in albi brossurati di grande formato da 60 pagine, con la lettura ribaltata e con la colorazione dell’edizione america  a opera di Steve Oliffe – una versione che a me piace parecchio.
Questa edizione, con la scomparsa della filiale italiana della Glénat, rimase ferma al numero 36 e venne conclusa dalla Panini oltre due anni dopo (1997) con la pubblicazione dei numeri 37 e 38.
Della Glénat esiste anche una raccolta cartonata, che si interruppe per i motivi sopracitati col numero 11 di 13.
Nel 1998 la Panini ristampò interamente la serie nel bianco e nero originale in 13 volumi brossurati di grande formato, mantenendo la lettura all’occidentale.
Una terza ristampa (Akira Collection, 2005), sempre a opera della Panini, ripropone il fumetto in bianco e nero, dividendolo in 6 volumi con un formato più piccolo rispetto alle edizioni precedenti e mantenendo l’ordine di lettura all’occidentale.
Tutte queste edizioni sono esaurite e la più ricercata, a mio avviso, è la prima Panini da 13 volumi che su eBay viaggia intorno ai 100 euro.
Lo scorso anno la Panini ha dichiarato che proporrà un’altra edizione dell’opera di Otomo, ma per ora non si è vista.
Esiste anche un’altra versione, Akira Anime Comics, composta dai fotogrammi del cartone, che cito per completezza, ma che è del tutto inutile.

Passiamo a Maggie, che è una protagonista – sicuramente la più importante – delle storie di Jaime Hernandez, fratello di Gilbert e Mario, con cui pubblica da  circa 30 anni l’importantissimo fumetto/antologia Love & Rockets, nel quale vengono presentate anche le storie di Maggie.
Love & Rockets è una serie molto longeva che nel corso della sua esistenza è stata pubblicata con pause e cambi di formato in tre serie: Love & Rockets vol. I (1982-1996), Love & Rockets vol. II (2000-2007) e Love & Rockets: New Stories (2008, in corso). Le prime due serie e i vari collaterali – sono tanti, ma non sto a elencarli – sono stati raccolti in albi brossurati dal titolo Love and Rockets Books (attualmente la collezione conta 25 numeri).
Le avventure di Maggie fan parte di un ciclo che viene comunemente chiamato Locas e l’editore americano Fantagraphics ha pensato bene di racchiudere le storie provenienti delle prime due serie di Love & Rockets in due omnibus giganteschi: Locas: The Maggie and Hopey Stories (momentaneamente esaurito) e Locas II: Maggie, Hopey & Ray.
In alternativa, nel 2007, viene edita Love and Rockets Library: The Locas Collection una raccolta di 5 volumi brossurati dal prezzo contenuto .
Attualmente le storie di Maggie continuano sulla terza serie di Love & Rockets: New Stories, che si presenta come un magazine brossurato dalla periodicità annuale (nel momento in cui scrivo siamo al quarto numero, che forse contiene il capolavoro assoluto di Jaime, The Love Bunglers).

Bene, e in Italia?

Da noi le storie del trio Hernandez sono presenti da diversi anni e l’editore più lungimirante fin’ora è stato Magic Press, che ha saputo portare in Italia l’opera dei fratelli in maniera continuativa.
L’edizione proposta da Magic Press è una fedele traduzione dei Love and Rockets Books, quindi presenta le storie di tutti e tre i fratelli.
Attualmente sono stati pubblicati 19 volumi (18 più un numero zero che corrisponde al primo americano). Ovviamente non tutti contengono le storie di Maggie; alcuni si alternano con quelle di Luba e degli abitanti di Palomar, scritte e disegnate da Gilbert, altri presentano lavori in tandem e altri ancora, come il numero 16, propongono storie extra.
In realtà non è un grosso problema, in quanto anche le storie di Gilbert sono dei capisaldi del fumetto alternativo americano, quindi il mio consiglio è quello di recuperare l’intera serie, ma se proprio volete leggere solo il ciclo delle Locas questi sono i volumi da avere: 0-1-2-3-4-5-6-8-10-12-14-15-17.

Annunci

4 risposte a “Gli incontri impossibili di Ratigher #1

  1. Anche una piccola parte di Love & Rockets: New Stories è già stata pubblicata, ma dai tipi di Coconino in tre spillati in tanto di elegante cofanetto.

    Comunque sono anni che la Magic parla di una riedizione completa come si deve, visto che i primi volumi della serie sono ormai introvabili.

  2. ciao luigi, quelli raccolgono dei racconti dei beto su palomar e non fanno parte di love & rockets: new stories, ma sono antecedenti, risalgono al 2006 e anche in america sono stati pubblicati in quel formato spillato.
    i primi due volumi magic (lo zero e l’uno) sono in effetti esauriti!

  3. Ah! Grazie per la puntualizzazione. Avevo preso fischi per fiaschi. Si spera comunque in una bella ristampona integrale, allora.

  4. a me, per il momento, basterebbe stampassero il materiale inedito…

    sp

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...