Il magnifico lavativo

di Andrea Queirolo

Credo si possa dire tutto su Tuono Pettinato tranne che sia un lavativo, almeno per quanto riguarda la sua produzione fumettistica. Fatico a ricordare quante storie abbia letto o visto di questo autore, ovviamente eccetto le sue pubblicazioni in volume, ma fra il suo lavoro coi Superamici, blog personali e d’altri, fanzine, riviste e progetti collettivi, ci si barcamena a fatica.

In mezzo a questo calderone di produzioni quello che risulta essere più interessante, e che perdura e promulga il suo lavoro, è certamente la freschezza e l’agilità con cui Tuono Pettinato riesce a muoversi nella narrazione e nei generi. Per quanto l’approccio base sia quasi sempre rivolto alla comicità, è sorprendente come il Superamico riesca a raccontare qualsiasi cosa svariando con facilità dalla storia alla guerra, dal fumetto per bambini a quello erotico, dai supereroi all’attualità fino ad approdare al fantastico e all’autobiografico.

Il magnifico lavativo, ultima sua fatica in volume uscita per la collana Gli anni in tasca edita da Topipittori, mischia egregiamente l’autobiografico al fantastico. Tuono Pettinato racconta i suoi anni dell’infanzia in maniera surreale, ben giocando con le possibilità del fumetto e senza mai prendersi troppo sul serio. L’utilizzo del racconto a episodi è una scelta che gli permette di poter affrontare temi diversi in modi diversi pur rispettando un filo cronologico. Oltretutto, leggere lo sviluppo dell’autore, dall’asilo alle medie, ci offre una visione ravvicinata delle sue passioni e, in alcuni casi, ci aiuta a capire da dove provengano le sue ispirazioni e i suoi tic fumettistici.
In particolare si possono cogliere riferimenti a Bonvi, ai Peanuts, più in generale alle classiche strisce comiche americane e sopratutto si può apprezzare un grande omaggio a Carlo Peroni e il suo Slurp, al quale viene dedicato un intero capitoletto.

Il magnifico lavativo è un altro piccolo tassello del grande lavoro che Tuono Pettinato sta svolgendo.

Advertisements

2 risposte a “Il magnifico lavativo

  1. Mi piacciono molto i lavori di Tuono Pettinato e non ho esitato a comprare Il magnifico lavativo dopo aver apprezzato Garibaldi.
    Ma non giustifico il prezzo di copertina di € 16 (così come gli € 24 di Garibaldi) per un libro che si legge in poco più di un’ora.
    Va bè che per fare i fumetti ci vuole tempo, ma sedici euro sono davvero troppi.
    Bravo comunque l’autore.

  2. purtroppo effettivamente i prezzi dei fumetti (così come quelli dei libri) sono molto alti, ma non dipendono certo dagli autori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...