Best comics poll

di Andrea Queirolo

Ho partecipato a questa iniziativa del blog Hooded Utilitarian che, in breve, vuole chiarire una volta per tutte quali siano i migliori fumetti di sempre tramite una lista di dieci opere stilata da parte di studiosi, critici, blogger, autori, ecc…

Inutile dire che penso sia una cosa abbastanza campata in aria, un
gioco che non potrà mai creare una lista definitiva dei migliori fumetti e che scatenerà solo altre diatribe sul “è più importante questo / quello deve stare al primo posto / quel fumetto non merita la classifica /ecc…”.

Però, siccome non mi comportava alcuna fatica, ho mandato la mia email.
Ho impiegato circa trenta secondi a scegliere i miei dieci fumetti (il tempo di digitare le lettere, e sono stato piuttosto lento), sopratutto perché volevo evitare di pensarci troppo e mi piaceva l’idea di vedere cosa poteva venire fuori da una reazione impulsiva. Di seguito le mie dieci scelte in ordine casuale:

Love & Rockets by the Hernandez bros.
David Boring by Dan Clowes
Peanuts by Charles Shulz
Contract with God by Will Eisner
Calvin and Hobbes by Bill Watterson
Black Hole by Charles Burns
Daredevil by Frank Miller & David Mazzucchelli
Tintin by Hergé
Uncle Scrooge by Carl Barks
Alack Sinner by Carlos Sampayo e José Muñoz

Sicuramente è una lista non oggettiva, cosa che comunque non era richiesta; infatti una mia ipotetica lista dei fumetti “più importanti di sempre” sarebbe ben diversa e sicuramente molto più ponderata. Ho sfruttato questa iniziativa per trarre alcune conclusioni personali…
Mi sono sorpreso da solo dal non aver inserito nessun fumetto italiano.
Ci sono unicamente un fumetto francese e uno argentino.
Son presenti ben otto titoli americani così ripartiti: uno supereroistico, uno Disney, un graphic novel, due strisce e ben tre opere che provengono dal filone del fumetto alternativo (anche se Black Hole è più difficoltoso da collocare con precisione).
Posso constatare che, pur essendo un grande amante delle vecchie strisce, non ne ho inserita neanche una.
L’elenco riflette sicuramente i miei gusti di lettore che nel complesso, pur andando verso una direzione definita, sono abbastanza di ampio respiro.
Alla fine questa lista è servita sicuramente più a me che a quelli dell’Utilitarian.

Ricordo che la partecipazione a questo sondaggio, partito tramite invito, ora è aperta quasi a tutti; se vi interessa sul sito trovate le idicazioni.

Jaime Hernandez

13 risposte a “Best comics poll

  1. e neanche un giapponese!
    stamattina mi fa voglia di listare pure a me:
    Budda
    Nausicaa
    Mafalda
    Jimmi corrigan
    From hell
    Alack Sinner
    Krazy Kat
    Asterix
    l’Amleto di De Luca
    Corto Maltese

    (gli ultimi due sono un po’ per dovere, sono sicuro che c’è roba italiana che mi ha formato di più ma ora non mi viene in mente…)

    gia che son qui, bravo, mi leggo sempre ttto con piacere, continua così!
    ciao

  2. non ho messo Verso la Tempesta di Eisner!

  3. Anch’io voglio fare la mia lista di getto eccola:

    1) Promethea
    2) Come un guanto di velluto forgiato nel ferro
    3) Brian the brain
    4) Le 110 pillole
    5) Fables
    6)Maus
    7) Dago
    8)L’Eternauta
    9) Pompeo
    10) Ken Parker

    sicuramente sto tralasciando qualcosa.

    Cosa pensate della classifica dei fumetti più deludenti mai letti?

  4. mirko, è già difficile fare una classifica dei fumetti più importanti, figurati dei più deludenti! 😀

  5. Ho provato a riflettere e a buttar giù una lista anch’io ma… Niente, è più forte di me, non riesco. Nelle liste che fate già ci sono più di venti fumetti che mi piacciono tantissimo e tra i quali non saprei scegliere.
    Se proprio dovessi fornire un titolo solo, direi “Howard the Duck” di Steve Gerber. Non è una provocazione, parlo sul serio.

    ps. Almeno due di voi mi ricordano che non ho mai letto Alack Sinner e prima o poi dovrei provvedere.

  6. Pingback: Sondaggio: i 10 fumetti top!

  7. Al volo anche la mia… anche se non ne sono sicuro!
    Manca Tezuka, altri di Eisner sicuramente e Pazienza…

    1 – L’Eternauta
    2 – Maus
    3 – Domu (Sogni di bambini)
    4 – V for Vendetta
    5 – Frontline Combat (o almeno le storie scritte e disegnate da Kurtzman)
    5 – Mort Cinder
    6 – Bryan the Brain
    7 – Il Garage Ermetico
    8 – Ghost Word
    9 – Mr Natural
    10 – Contratto con Dio

  8. Ciao Conversazioni, intendevo quei fumetti che partono a bomba e poi diventano una miccietta, ma ai più piacciono lo stesso. Ho tanti esempi ma non vorrei scatenare l’ira di qualcuno.

  9. Eh! Ho voluto fare anch’io la mia lista, senza pensarci, di getto. Ho iniziato a digitare. Ne è venuto questo:
    – Love and Rockets
    – Sandman
    – Watchmen
    – Calvin and Hobbes
    e già al quinto mi son bloccato. Ho iniziato a pensarci su troppo e mi venivano tropi titoli da inserie e da scartare. Niente. Missione fallita.
    Preciso solo che su L&R non son stato influenzato dalla tua lista, lo considero il mio fumetto preferito (anche se dovrei precisare le storie di Jaime)
    Dai, c’è tropa bella roba per una lista sola.

    sp

  10. Pingback: 10 Piccoli amori « Sono Storie

  11. Si può ridere? Si può? Ha ha haaaaaaaaaaaaaaaaaa 🙂
    Corro a scrivere la mia lista.
    Anzi… no! 🙂

    smok!

  12. Pingback: Best comics poll: i risultati | Conversazioni sul Fumetto

  13. Pingback: Sondaggio: i 10 fumetti top! | afnews.info