Archivi categoria: Parlare

Crowdfunding, intervista doppia: fumetto e animazione

Mammaiuto e Mr like, intervista doppia

Mammaiuto e Mr like, intervista doppia

La scorsa settimana ho notato due nuovi progetti di crowdfunding, che riguardano il fumetto e l’ animazione. Il  primo è frutto dell’esperienza  del gruppo Mammaiuto,  che vuole portare i suoi webcomics su carta, con l’operazione “Dal Web alla carta: I diari della Nuke e Mooned – L’amore immobile” ; il secondo invece è una serie animata per il web, “The true story of Mr Like” (il progetto comprende anche la realizzazione di un fumetto dedicato), degli autori Massimo Colella e Giacomo Nanni.

Continua a leggere

Conversazioni con LEOMACS!

Illustrazione di maicol&mirco per Leomacs
Chi legge abitualmente questo blog, presumiamo, non dovrebbe aver bisogno di  essere introdotto al segno  di Leomacs.  Autore con alle spalle un carriera ormai ventennale, in cui ha esplorato i più disparati generi ed esperienze, collaborando con sceneggiatori di rilievo (dagli esordi con Recchioni alle serie create da Manfredi, da Nick Raider con Faraci a Tex con Boselli ), da dieci anni è in forza alla Bonelli. Il suo nome è da tempo legato a Tex.

Ciò che abbiamo provato a far emergere in questa intervista è il suo lato meno tecnico, la sua cultura, il suo umorismo…e un progetto imprevedibile…(l’illustrazione è un indizio).

Spiaggia magica

di Crockett Johnson, orecchio acerbo editore,  64 pagine pagine, € 16,00

copertina spiaggia magico

Ci sono alcune recensioni che scaturiscono dall’indignazione – indignazione derivante dall’attenzione eccessiva dedicata ad un’opera mediocre, dalla sua natura tronfia o spocchiosa, dalla furberia o dalla disonestà intellettuale che la contraddistingue etc.- e queste possono assumere a volte il tono di una scrittura violenta, livorosa, difficile da controllare. Una scrittura che dovrebbe contare fino a dieci, prendere fiato e se, dopo ciò non sfiata, esplodere in tutta la sua giustificata rabbia.

Altre volte, lo spunto che dà il La, è quello, spesso egocentrico, del recensore, il quale si affeziona più alla propria idea dell’opera che all’opera in sé e che quindi si esprimerà attraverso la capacità, rocambolesca e funambolica di imporre il proprio punto di vista a quella che diventerà solo un pretesto per esporre la propria capacità di ragionare, di argomentare, di citare, di creare connessioni e rimandi che, se riescono a non essere pretestuosi, avvolgono il fumetto, il disco, il film, il libro o quello che volete, in una ragnatela che connette l’oggetto dell’analisi al mondo, al passato e al presente, descrivendolo come parte di un tutto, con lo svantaggio di nasconderlo e con il vantaggio di non mostrarlo come un qualcosa al di fuori del tempo.

Poi ci sono altri tipi di recensioni, di analisi, che sono un’onesta chiacchierata intorno all’oggetto in questione, un parlare dell’opera e con l’opera, con l’intenzione di consigliarla e di sconsigliarla.

Infine ci sono gli atti di amore. Ecco, questo mio articolo su Spiaggia magica vuole essere, appunto, un atto d’amore.

Continua a leggere

Di bene in meglio: Long Wei 2, la recensione in anteprima

Evil Monkey torna a parlarci di Long Wei, questa volta con la recensione in anteprima del secondo numero del quale grazie agli autori vi regaliamo anche una succosa preview. Long Wei #2 – L’ombra sarà in edicola il 15 Luglio. -AQ

long wei

Copertina di Long Wei 2 – L’ombra by Lrnz

Continua a leggere

I Disney Italiani

disney_italiani.cofanettoAlberto Becattini, Luca Boschi, Leonardo Gori, Andrea Sani.              Due volumi cartonati raccolti in cofanetto, 464+216 pp.,  79,00 euro

La prima edizione de I Disney italiani edita, nel 1990, dai tipi della Granata Press rappresentò il più importante strumento per la comprensione della scuola Disney italiana dopo il dossier di Franco Fossati pubblicato sulla rivista If nel 1982. Fossati, infatti, fu il primo a collegare le storie apparse sui periodici Disney italiani, pubblicati da Mondadori, ai rispettivi autori, attraverso l’analisi delle note di pagamento della casa editrice milanese. Un lavoro a volte lacunoso, non esente da errori e imprecisioni, ma miliare nella decriptazione di un’universo che, all’epoca, aveva già tagliato il traguardo del mezzo secolo di vita.

Continua a leggere

Topolino 3000

Disney_201305_cover3000Si è molto parlato nelle ultime settimane del numero 3000 di Topolino e credo che la cosa non stupirà nessuno. Un traguardo importante, così difficile da raggiungere per qualsiasi testata periodica, meritava tutta l’attenzione che gli è stata dedicata.

Continua a leggere

Rusty Dogs

Header2

Emiliano Longobardi (testi), Mauro Mura (grafico/letterista), Andrea Toscani (editor). Disegnatori vari.

Rusty Dogs è un webcomics creato e sceneggiato da Emiliano Longobardi. Attualmente si compone di ventiquattro episodi (dei cinquanta previsti); brevi, brevissimi racconti, ma altrettanto densi e sporchi, neri di china e colmi di ferocia, miseria e perdizione.

Continua a leggere

Il Piccolo Pierre – Storie disordinate. Appunti sul fumetto umoristico per i più piccoli in Italia

bp-big-130422180156284

di Corrado Mastantuono (testi) e Stefano Intini (disegni), Tunuè, marzo 2013. 95 pagine, 14,90 euro.

Il mondo dell’editoria a fumetti per l’infanzia e la prima adolescenza è, in Italia, attualmente non molto interessante. Troppe cautele, troppe poche collane, se si escludono alcuni editori, come l’ottimo Orecchio Acerbo, che propone però progetti ibridi fra fumetto ed illustrazione, con un catalogo molto interessante, spesso splendido ma costituito, in larga parte, da autori stranieri [1]. Continua a leggere

Habibi, un parere femminile

di Cecilia Alessandrini

Cecilia Alessandrini, insegnante di lettere, è stata per molti anni volontaria presso una scuola di italiano per adulti immigrati dove è entrata in contatto con donne di tutte le nazionalità. Attiva nel movimento delle donne si interessa di questioni di genere declinate a livello nazionale ed internazionale nella ferma convinzione che non esista una “questione femminile” ma piuttosto una “questione maschile”. Insieme a Gianlorenzo Ingrami, con il nome Cecigian, è coautrice di vignette satiriche pubblicate sulla stampa nazionale ed internazionale. Ritorniamo con lei sulla questione delle donne nell’universo del fumetto, di cui avevamo parlato QUI e QUI.

Habibi

Continua a leggere

Quel gran zozzone di Bastien Vivés

Non c’è bisogno di sprecare altre parole su un giovane, ma ormai collaudatissimo autore come Bastian Vivés. Un autore che sin dalle prime opere è riuscito ad accattivarsi sia il gusto del pubblico che, nonostante alcuni contenuti troppo mielosi e teen, l’attenzione della critica per la padronanza di diverse tecniche e registri.

Los melones de la ira - pagina 1

La copertina di Les Melones de la colère: una palese citazione dell’opera di Andrew Wyeth “Christina’s World

Continua a leggere