Archivi categoria: Dedicato a Gianni De Luca

PAULUS – l’arte concilia e sublima il cortocircuito tra Fede e Storia

Posta sempre in calce a ogni mio articolo la doverosa premessa che trovate QUI, sono onorato di poter deporre anche io un fiore ai piedi di quel monumento all’arte fumettistica italiana che è stato, e rimane, Gianni De Luca. Come ha correttamente scritto Tonio Troiani nell’articolo d’apertura al nostro omaggio collettivo:  “Sulla forza visionaria di De Luca…è stato detto in maniera unanime tutto quello che si poteva dire”.

Per questo, coerente con le dichiarate premesse, intendo rinunciare a qualsiasi disanima di tipo tecnico o storico (rimandandovi per questo alle pregevoli testimonianze fin qui  pubblicate), provando ad illuminare aspetti meno evidenti della grandezza del Nostro.

Nella vasta e multiforme produzione di De Luca, e nel non facile sorteggio d’un opera che fosse, fra le tante, peculiarmente significativa, ho scelto di affrontare “Paulus”, lo sforzo creativo, forse, riassuntivo della sua immensa carriera.

Pubblicato nel 1986 sulle pagine de “Il Giornalino”, su testi di Don Tommaso Mastrandrea, “Paulus” è uno straordinario tributo grafico alla figura dell’Apostolo di Tarso, che assurge (come già nella vulgata cattolica) a modello eterno e universale, non solo di santità, ma di ricerca della verità, di eroico coraggio e di sublime adesione all’ideale.

PAULUS predicazione

Molto bene.

Continua a leggere

Essere o non essere [Patrice Killoffer]? Affinità e divergenze tra le 676 apparizioni e l’Amleto di De Luca

No! lo non sono il Principe Amleto, né ero destinato ad esserlo;
Io sono un cortigiano, sono uno
Utile forse a ingrossare un corteo, a dar l’avvio a una scena o due,
[...]
Pieno di nobili sentenze, ma un po’ ottuso;
Talvolta, in verità, quasi ridicolo -
E quasi, a volte, il Buffone.

                T.S.Eliot, Il Canto d’Amore di J.Alfred Prufrock

1334587419b

Continua a leggere

Gian Burrasca, fumetto, tridimensionalità e lettering

“Il Diario di Gian Burrasca”, tratto dall’opera quasi omonima di Vamba (Il giornalino di Gian Burrasca, 1907), per i testi dell’iperproduttivo Claudio Nizzi vien pubblicato nel 1983 sulle pagine del Il Giornalino (nn. 38/47) e rappresenta diversi spunti interessanti per capire, nel suo complesso, il grande contributo apportato da De Luca al medium fumetto.

56704g-5HPE7T69

Continua a leggere

Le geometrie della mente di De Luca e Escher

di Renato Pallavicini

Per la nostra settimana su Gianni De Luca presentiamo un testo di Renato Pallavicini (giornalista per L’Unità, esperto e critico di fumetti) apparso su «l’Unità» in occasione del convegno e mostra a Bilbolbul del 2008, ora ampliato e rivisto per questa pubblicazione.

“Un buio assoluto totale, simile a quello che avrà assillato l’ignoto autore dei bisonti volanti ad Altamira quando, in qualche notte senza luna, avrà messo il naso fuori della sua caverna… solo chi ha visto quel buio, presumibilmente (intendo quel vuoto assoluto di forme, di spiragli, di chiarori) può davvero capire il Disegno”

01

Continua a leggere

Gianni De Luca: continuità del tempo e vignette implicite

di Daniele Barbieri 

La nostra settimana dedicata a De Luca si impreziosisce di un articolo di Daniele Barbieri, ancora una volta ospite sulle nostre pagine. Qua il suo blog dove, fra l’altro, Barbieri ha appena pubblicato una serie di interessanti post sul gruppo Valvoline.

image

Continua a leggere

Analizzando l’Amleto di Gianni De Luca

di Gianni Brunoro
trascrizione di Andrea Tosti

Ringraziamo Gianni Brunoro per averci permesso di riprodurre l’articolo.

(Amleto – testi di Raoul Traverso/disegni di Gianni De Luca – è stato recentemente ristampato dalla Black Velvet Editrice nella collana Singoli Jr.)

pagina1

 

Continua a leggere

I dubbi di Amleto

copertina Amleto

Continua a leggere